Spedizione Gratuita!
Carrello - € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Gentile Ospite, stai navigando dall’STATI UNITI.

Qual è la luce giusta per truccarsi?

Il 50% di un buon lavoro di make-up è la luce.  Sia quando si parla di trucco professionale, sia quando si parla di trucco casalingo.

Ma qual è la luce giusta per truccarsi? Sul web si trova chi consiglia la luce bianca, chi la luce  calda, chi la luce al neon e chi, invece predilige la luce delle lampadine tradizionali.... insomma, tutto e il contrario di tutto...

Il problema è che chi scrive, spesso, propone quella che è semplicemente la propria abitudine come la soluzione migliore per tutti.

Lavorando con Cantoni, azienda leader nella costruzione di postazioni professionali per il trucco illuminate, ho imparato molto a proposito della luce nel trucco e vorrei condividere queste informazioni, che trovo finalmente oggettive, scientifiche e utili con voi.

Non solo vi dirò quali sono le caratteristiche che deve avere la luce ideale per il trucco, infatti, ma vi dirò anche il perché. Cominciamo.

specchio-trucco-da-tavolo-ottima-luce-small La luce perfetta per il trucco

La luce perfetta per il trucco: caratteristiche

Qual è la luce ideale: la luce ideale per realizzare e valutare un makeup, tutti i make-up artist vi diranno, è quella che non altera i colori.

Quindi: la luce quindi deve essere intensa, illuminare bene tutte le aree del viso, senza creare ombre sul collo e nelle aree periferiche del volto, ma al contempo non abbagliare  e non essere troppo "dura" con le piccole imperfezioni del volto.

luce-gialla No alle luci gialle delle lampadine: ormai sono datate e sono davvero pessime per truccarsi.

Andiamo più nel dettaglio:

  1. Punti luce posizionati opportunamente: le luci devono essere ad entrambi lati del viso, ma equidistanti e non troppo lontane fra loro. . Le luci, posizionate opportunamente, evitano le ombre sul viso e sul collo, ombre responsabili di fallimentari makeup. NO alle illuminazioni solo da un lato o solo sopra o sotto
  2. Luce uniforme da tutti i punti luce. Quindi NO agli specchi con lampadine, che nel tempo sono da cambiare e illuminano tutte in modo diverso l'una dall'altra; NO ai neon che, essendo lunghi, illuminano più nel punto centrale che nelle zone periferiche.
  3. Luce mixata, ossia nè completamente fredda (100% bianca) nè calda (gialla- aranciata). Questo significa evitare i neon, troppo bianchi e freddi, che accentuano in modo eccessivo i difetti e portano a caricare eccessivamente i colori e soprattutto  i fondi. E significa anche evitare le lampadine, sia quelle tradizionali che quelle a led, che creano una luce gialla/aranciata e una marea di ombre sui lati del viso, con conseguenze disastrose sulle sfumature del nostro make-up quando usciamo all'aperto o ci sottoponiamo alle telecamere.
  4. Luce che non fa stringere gli occhi e non abbaglia.  Dopo pochi minuti, davanti alle luci intense, cominciamo a vedere ombre nere e a stringere gli occhi, con enorme fastidio. Se la persona che stiamo truccando, che siamo noi o altri,  fa questo, il trucco risulterà difficile e apparirà impreciso quando gli occhi riprenderanno la loro normale espressione.
  5. Luce che non crea calore anche se accesa per ore. Questa caratteristica è importante sia per una questione di sicurezza (ci si può scottare gravemente con una lampadina ad incandescenza accesa anche da soli pochi minuti e anche con una lampadina a led) sia per una questione di cura del trucco (il calore scioglie colori e creme sul viso e dilata i pori della pelle).
  6. Luce regolabile in intensità. Sì, anche questo serve: non sempre la luce nell'ambiente è sempre la medesima, anzi, non lo è quasi mai.

Dove trovare questa luce?

Luce trucco Ecco come deve essere illuminato il viso per il trucco. Questo è l'effetto delle luci giuste sul viso.

Inutile dire che Cantoni ha studiato nei dettagli la luce perfetta per il trucco, sviluppando il sistema esclusivo I-Light. Nell'immagine a fianco vedete chiaramente cosa intendo.

Si tratta di prodotti professionali, certo, che hanno, sì, un certo costo, comunque non un prezzo proibitivo. Se ci possiamo permettere un I-Phone, possiamo decisamente permetterci anche uno specchio Cantoni! O magari farci fare un regalo per un occasione importante.

In alternativa possiamo decidere di:

  1. farne a meno e arrangiarci alla meno peggio, come abbiamo sempre fatto (però almeno ora sappiamo quale sia davvero la luce ideale e smetterla di truccarci in piedi davanti ad uno specchio con i neon sopra, pensando anche di fare la cosa migliore).
  2. Aspettare una bella mattinata di sole per truccarci all'aperto ed evitare di farlo tutto il resto dell'anno... :-)

 

Ecco qui alcuni specchi da tavolo da mettere in lista per il prossimo regalo da farvi o farvi fare:

Specchi da tavolo illuminato Cantoni modello LTV pieno specchio Specchio da tavolo illuminato Cantoni modello LTV pieno specchio. Basculante.
specchio-illuminato-MDT specchio trucco illuminato da tavolo in metacrilato lucido. Silver e Nero. 12 luci.
specchio-illuminato-tsk Specchio da trucco con luci doppia funzione: si usa come specchio da tavolo ma si può anche appendere al muro. dotato di custodia per il trasporto.

3 pensieri su “Qual è la luce giusta per truccarsi?”

Lascia un Commento

Per inviare un commento occorre aver effettuato il login.

Torna in alto