Spedizione Gratuita!
Carrello - € 0,00

Non hai articoli nel carrello.

Gentile Ospite, stai navigando dall’STATI UNITI.

Make Up Artist e postura: intervista al dott. Pezone

Completamente assorbiti dallo sperimentare e dal trovare cosmetici e tecniche perfette, a volte ci dimentichiamo di aver truccato per giorni, mesi, o addirittura anni, in posizioni scomode e fastidiose, ritrovandoci con la schiena bloccata. A tal proposito, ho intervistato il dott. Nicola Pezone, dello studio Personal Wellness GYROTONIC e Posturologia, per capire a quali disturbi legati alla postura si può andare in contro.

Quali sono le conseguenze di una scorretta postura per chi trucca per professione?

La vita frenetica dei set con i cambi location e il trasporto di trolley e bauletti trucco, non sempre permette ai make up artist di pensare alla propria salute. Sono in molti ad assumere una scorretta postura a lavoro. Quali problematiche si riscontrano più frequentemente?

1. Dottore, quali sono i problemi di salute che si riscontrano più frequentemente in questa categoria professionale?

"I problemi che conseguono ad una scorretta postura possono essere la lombalgia (il classico mal di schiena), contratture muscolari, fastidi alle gambe alle braccia che si possono manifestare sia come intorpidimento degli arti che dolore vero e proprio. Ovviamente la prolungata assunzione di queste posture scorrette può portare a lungo termine a problematiche più gravi (protusioni o ernie discali). "

2.Qual è la posizione ideale per truccare una cliente? Una sedia da cucina o da scrivania può andar bene?

"Per quanto riguarda la seduta del cliente bisognerebbe evitare sedie standard come quelle presenti nelle nostre case, troppo basse per consentire di lavorare ad un’altezza adeguata.
Una posizione ottimale si può ottenere solo usando una sedia specifica, che deve essere alta abbastanza da consentire di tenere una postura eretta e le braccia né troppo tese né troppo piegate, in modo da non stressare schiena e arti.

Inoltre la cliente dovrebbe avere un appoggio per testa, braccia e piedi, per non affaticare il tratto cervicale della colonna vertebrale, le spalle e le gambe.."

3. Mantenendo la stessa posizione per molto tempo, capita che di avvertire indolenzimento gli arti, c’è qualcosa che possiamo fare quando siamo in pausa tra un trucco e l’altro?

"Nei momenti di pausa sarebbe utile, anche per pochi minuti, sciogliere le articolazioni delle spalle e delle gambe in modo da consentire di ridurre la sensazione di pesantezza e affaticamento."

4.Cosa consiglia di fare dopo giornate in piedi su un set o dopo aver truccato intere famiglie per una cerimonia?

"In ogni caso dopo un’intera giornata di lavoro consiglierei sedute di Riequilibrio Posturale o di GYROTONIC®, uno dei più moderni sistemi di allenamento che consiste in moduli di esercizi basati sul concetto del movimento pluridirezionale. Funziona sistematicamente e delicatamente su articolazioni e muscoli per mezzo di esercitazioni ondulatorie e ritmiche in cui nessuna parte del corpo rimane inattiva: l’intero sistema di articolazioni e con esse tutti gli organi e la muscolatura tonica vengono coinvolti. "

Ringrazio il dott. Pezone per la preziosa collaborazione!

Articolo di Anna Marchese
Photo Credits: Anna Marchese

Se hai letto questo articolo potrebbero interessarti queste sedie trucco:

Click on the images below to go to the product pages and get all the information and prices for the purchase.

S102A.2H sedia trucco in alluminio a doppia altezza S102A.2H sedia trucco in alluminio a doppia altezza
S102N sedia trucco in legno a doppia altezza. Handmade S102N sedia trucco in legno a doppia altezza
S105 sedia trucco S105 sedia antiribaltamento

Un pensiero su “Make Up Artist e postura: intervista al dott. Pezone”

Lascia un Commento

Per inviare un commento occorre aver effettuato il login.

Torna in alto